Expo Dubai e il futuro dei giovani calabresi, Cirillo: 'Grande speranza per creare più opportunità'

Presentato a palazzo Campanella il progetto che vedrà protagonisti 8 studenti universitari che rappresenteranno la Calabria al padiglione Italia

“L’occasione odierna racchiude in sé una duplice valenza: è motivo di orgoglio perché ho l’onore di rappresentare tutto il Consiglio Regionale e contemporaneamente è una grande speranza che ripongo nel lavoro che sapremo compiere insieme per assicurare ai nostri giovani un futuro intriso di maggiori opportunità”.

Ad affermarlo è il Segretario-Questore del Consiglio regionale della Calabria Salvatore Cirillo.

La presentazione del progetto “il futuro dei giovani calabresi parte da qui. Expo “Dubai 2020” vede tra gli Enti promotori la Regione Calabria; SEDICIMEDIA – IAD BAMBINI ANCORA (organizzazione di volontariato) e la sinergia degli Atenei Calabresi.

Expo Dubai 2020 sarà anche una importante opportunità esperienziale per gli 8 studenti universitari (4 ragazze e 4 ragazzi), destinatari delle borse di studio attribuite grazie alla passione e attitudine verso i temi dell’intelligenza artificiale che consentirà loro di presenziare nel prossimo marzo 2022 presso il padiglione Italia, per presentare l’idea progettuale afferente al tema “intelligenza artificiale al servizio delle nuove emergenze globali”.

Nei mesi successivi all’esperienza vissuta a Dubai, University Project sosterrà l’idea progettuale illustrata dai nostri studenti, mettendo in contatto gli stessi con una serie di stakeholder ed accompagnandoli successivamente nell’iter necessario per accedere al mondo del lavoro.

Durante la conferenza stampa, svoltasi presso l’Aula delle Commissioni “Antonino Acri”, sita nel Palazzo Campanella a Reggio Calabria, sono state illustrate anche altre iniziative afferenti al progetto “Il futuro dei giovani calabresi parte da qui”:

  • la prima consiste nella donazione di 2000 pc e tablet ricondizionati rivolta alle famiglie Calabresi con figli in età scolare (scuola primaria, scuola secondaria di secondo grado);
  • la seconda consiste nel processo progettuale che vedrà l’avvio di percorsi afferenti all’orientamento ed ai colloqui motivazionali;
  • inoltre verranno avviate fasi di supporto per i Centri per l’Impiego Calabresi, finalizzati all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro grazie alla costante promozione di interscambi tra le aziende calabresi e le aziende nazionali ed internazionali con il chiaro intento di valorizzare le nostre professionalità.

Il Consigliere regionale Salvatore Cirillo, durante il suo intervento in conferenza stampa, oltre a soffermarsi sugli indicatori progettuali, ha ringraziato il Presidente della giunta regionale Roberto Occhiuto, il Presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, la Vicepresidente della Giunta Regionale Giusy Princi, i rappresentanti delle Università Calabresi, in particolare il Magnifico Rettore dell’Università Mediterranea Prof. Marcello Zimbone, il Presidente di SediciMedia Marta Ferrari, il project Manager Fly University Project, Alexandro Fiumara.

I ringraziamenti sono stati parimenti rivolti a Massimo Penzo, Presidente Fly University Project e l’ideatrice dell’iniziativa “Woman4ai”, Michela Oberti, collegati in remoto.

"Oggi – continua Cirillo - siamo impegnati nella presentazione di un progetto che pone “l’intelligenza artificiale al servizio delle nuove emergenze globali” e in tale contesto, il coinvolgimento della Regione Calabria non è un semplice protocollo ma rappresenta la chiara volontà di cogliere le sfide dettate dai tempi per trasformarle in opportunità.

L'intesa con le Università calabresi e con un partner di caratura internazionale – afferma lo stesso Cirillo - rappresenta l’ulteriore valore aggiunto che in questa ed in altre fasi potrà consentirci di fare la differenza rispetto al passato, cogliendo in ogni occasione la straordinaria opportunità per la quale i nostri studenti, di volta in volta, potranno essere valorizzati.

Oggi – continua Cirillo - la vetrina nella quale chiederemo ai nostri giovani di rappresentarci con il loro progetto sarà una vetrina internazionale, ossia l’Expo di Dubai. Tutto ciò è nato in pochissime ore. Trovandomi a Roma per lo svolgimento di alcuni incontri istituzionali, fatti coincidere durante la settimana che vedeva impegnati nella Capitale parlamentari e rappresentanti regionali per l’elezione del Presidente della Repubblica, trovandomi insieme all’on. Francesco Cannizzaro presso il Ministero della Pubblica Istruzione, è stato possibile cogliere la presente opportunità.

Il confronto apertosi con i partner, oggi presenti in conferenza stampa, è stato immediatamente colto come una straordinaria occasione di crescita per i nostri studenti. Da giovane calabrese e da persona impegnata nel mondo della Politica – continua Cirillo - vorrei condividere l’orgoglio e la soddisfazione che oggi provo nel constatare la straordinaria opportunità messa a disposizione dei nostri giovani, auspicando per le future generazioni ulteriori occasioni di tale importanza. Questa soddisfazione, al contempo, mi fa riflettere sul peso vissuto dalle pregresse generazioni, sottratti a tali opportunità.

Infine, conclude Cirillo – ringrazio la Vicepresidente Giusy Princi, plaudendo al suo impegno ed alla sua energia impressa quotidianamente nel suo agire con l’instancabile voglia di dare forma ai sogni dei giovani calabresi, trasmettendo loro un messaggio di positività. Ringrazio nuovamente il mondo dell’Università Calabrese, rappresentata in questa Sede dal Rettore dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria Prof. Marcello Zimbone, fucina delle nostre eccellenze, sempre più impegnate ad altissimi livelli professionali e sempre più apprezzate in contesti nazionali ed internazionali.

Ai Partner del progetto auguro buon lavoro. Questa importantissima occasione, accolta dalla Regione Calabria, rappresenta una delle tante fasi nelle quali la bellezza del sapere potrà conferire ai nostri giovani ed alla Calabria maggiori occasioni ed opportunità di crescita e sviluppo".