Gallo-Menez: il significato di quell'abbraccio (foto)

Emozionante e carico di affetto l'incontro tra il calciatore francese ed il presidente

"Nel momento in cui abbiamo costruito la Reggina, la scelta è stata fatta prima sugli uomini e poi sui calciatori". Quante volte il DS Taibi ha sottolineato questo concetto per far capire che la composizione di un grande gruppo non avviene mai in maniera casuale. E con la stessa logica si proverà a progettare il futuro e quindi la costruzione del prossimo organico.

A prescindere dagli obiettivi che si vorranno raggiungere, a disposizione di mister Toscano ci sarà anche stavolta una rosa composta da uomini veri, prima che bravi giocatori. E su questa stessa lunghezza d'onda che arriva il primo acquisto in casa amaranto, nonostante le referenze che hanno accompagnato il francese Jeremy Menez.

"Per me il rapporto umano è fondamentale", queste le primissime dichiarazioni dell'ex Paris SG ai microfoni di Reggina TV. E sotto questo aspetto più volte abbiamo sottolineato la sensibilità del presidente Luca Gallo che Menez lo ha convinto al trasferimento in amaranto, dopo una sola chiacchierata.

E quel lungo abbraccio, nel momento in cui Jeremy Menez è sceso dal catamarano che lo ha condotto da Messina a Reggio Calabria, con il massimo dirigente, non è altro che la testimonianza di un rapporto iniziato subito nel migliore dei modi e soprattutto con immediato affetto.