Il meglio del made in Calabria a Tokyo per la fiera internazionale Foodex Japan

Nduja, freselle, bocconotti, succhi al bergamotto, salumi e tanto altro in Giappone

Le quindici aziende calabresi della rete di imprese “Itfood”, sono presenti al “Foodex Japan, International Food and Beverage di Tokyo evento internazionale dedicato al cibo e alle bevande, il terzo al mondo nel suo settore, nonché il più importante in Asia e nel Pacifico. Lo chef di origine calabrese Elio Orsara ha coordinato la partecipazione delle aziende della rete in questa importante Fiera del Food. Sarà lui per il mercato giapponese la testa di ponte del progetto Itfood.

“Olio evo, vino, pasta, sardella, nduja, freselle, bocconotti, succhi al bergamotto, salumi ed altro – spiega una nota – hanno deliziato il palato del popolo dagli occhi a mandorla. Una ottima occasione per poter presentare la nostra regione in un contesto di viaggiatori sempre più interessati al turismo esperienziale ed enogastronomico, nel frattempo nel loro paese vivono un’anticipazione di quello che potranno godere venendo in Calabria”.

Seguici su telegramSeguici su telegram