Reggio Zona Rossa, Cannizzaro ai commercianti: 'Mi impegnerò con il Governo, servono fatti'

Il deputato reggino, dopo aver ascoltato il grido di dolore dei commercianti, ha affermato che ne parlerà già oggi con il Governo

Fatti concreti, in un momento di estrema sofferenza per i commercianti reggini. In una fase storica che, complice la pandemia, vede il tessuto economico imprenditoriale reggino allo stremo, i commercianti reggini hanno deciso di assumere un'iniziativa pacifica per far sentire il loro urlo disperato.

Incontrato all'esterno di Palazzo Campanella Nicola Irto, ex presidente del Consiglio Regionale nonchè candidato del Pd alle prossime regionali, la folta delegazione di commercianti reggini si è spostata di pochi metri, chiedendo e ottenendo un dialogo con l'On. Francesco Cannizzaro.

ll deputato reggino, per limitare gli assembramenti e i rischi di contagio, ha parlato agli imprenditori incontrandoli all'esterno della segreteria provinciale di Forza Italia.

Specificando che non è il momento della solidarietà e delle pacche sulle spalle ('Vi servirebbero a poco'), Cannizzaro ha assunto l'impegno di portare all'attenzione del Governo le istanze dei commercianti reggini.

"In quanto parlamentare di questa città ho il dovere di ascoltare il grido di dolore della classe imprenditoriale reggina, oggi rappresentata da commercianti che hanno fatto la storia di Reggio Calabria in questo settore.

L'impegno che mi sento di assumere davanti a voi -ha sottolineato l'On. Cannizzaro- è quello di portare le vostre istanze a Roma e farlo già da oggi. Mi confronterò con i Ministri interessati e farò una mozione in merito, la volontà è quella di capire se ci sono i parametri per far ritornare la nostra città in zona arancione. L'auspicio è che questo possa avvenire al più presto, prima della scadenza attualmente prevista del 30 aprile, così da dare un pò di respiro al tessuto imprenditoriale reggino, oramai allo stremo".

Cannizzaro, dopo aver ascoltato le osservazioni preoccupate di alcuni commercianti reggini (tra i presenti anche l'ex presidente della Reggina Lillo Foti) in merito ai ristori in ritardo, ha dichiarato che anche su questo aspetto si farà portavoce con le istituzioni, in questo caso con la Regione Calabria.

"E' preferibile parlare di fatti concreti, soprattutto in un momento di emergenza e difficoltà come questo. Per quanto riguarda i ristori agli imprenditori, la forza politica che si è fatta promotrice delle problematiche del settore e ha fatto proposte è stata Forza Italia, non gli altri partiti. Non è il caso di fare propaganda o slogan in una fase storica così complessa, che vede i commercianti sull'orlo della disperazione", ha concluso l'On. Cannizzaro.

Cann1