Regionali, stringe il tempo per le liste. Esordio per la doppia preferenza

Fra poche ore saranno resi noti i nomi di tutti i candidati in corsa per le elezioni del 3 e 4 ottobre in Calabria

Scade alle 12 di oggi, sabato 4 settembre il termine per la presentazione delle liste dei candidati alle prossime elezioni regionali in Calabria, previste esattamente tra un mese.

La chiamata alle urne non include solamente il rinnovo del Consiglio e della Giunta regionali, ma anche diversi Comuni.

Il voto che deciderà il Governatore dei prossimi 5 anni sarà il primo, per quanto riguarda la Regione Calabria, con doppia preferenza.

Tempo quasi terminato per la presentazione delle liste

Il tempo è ormai agli sgoccioli e, fra poche ore, il dado sarà tratto. Dopo lunghe trattative e cambi di poltrona si conoscono finalmente (e definitivamente) i nomi dei candidati Governatori: Roberto Occhiuto, Amalia Bruni, Luigi de Magistris e Mario Oliverio.

Molti dei partiti a sostegno dei Presidenti hanno giocato d'anticipo, presentando le proprio liste già nella giornata di ieri. Tra queste la Lega, Fratelli d'Italia, il Partito Democratico. Per i tanti nomi venuti allo scoperto nelle scorse ore, tanti altri sono ancora in bilico, ma l'orologio che segna meno di due ore alla scadenza, parla chiaro, fra poco gli elettori conosceranno uno per uno i nomi dei candidati.

La doppia preferenza di genere

Con l'introduzione della doppia preferenza di genere in ogni lista provinciale nessuno dei due generi può essere rappresentato da oltre il 60% dei candidati presentati.

Allo stesso modo, al momento del voto sarà possibile segnare due preferenze, purché appartenenti alla stessa lista, così come accaduto alle scorse comunali di Reggio Calabria.

Le circoscrizioni provinciali

Dei 30 seggi previsti dalla legge elettorale regionale, 24 saranno assegnati sulla base delle preferenze espresse dalla varie circoscrizioni, 6 invece sulla base di un sistema maggioritario di preferenze conseguite dalle liste regionali. Importante ricordare che la Calabria è suddivisa in 3 circoscrizioni provinciali:

- Nord (Cosenza);

- Centro (Catanzaro, Crotone e Vibo);

- Sud (Reggio).

Non solo Regionali

Per le date del 3 e 4 ottobre non sono previste solamente le elezioni regionali. Si va al voto anche in 82 Comuni della Calabria:

- 20 della provincia di Catanzaro;

- 29 della provincia di Cosenza;

- 25 di Reggio Calabria;

- 8 di Vibo;

- 5 di Crotone.