Processo Gotha, Carmine Quartuccio risponde a Vecchio: 'Ti devi vergognare'

'Avrei messo io la bomba al Comune? Non so se ridere o piangere', dichiara lo storico tifoso amaranto

'Non so se ancora oggi è impiegato a Palazzo San Giorgio, ma è conosciuto come ‘Carminello ultras della Reggina‘ che lavorava come usciere al Comune. Si prestò un dipendente del Comune. Non so da chi gli venne chiesto di farlo ma c’è stato un coinvolgimento così tanto da poterlo fare in maniera pulita, cioè posizionare il tritolo nel bagno e uscirsene senza che nessuno se ne accorgesse fino a dare l’allarme'. Le dichiarazioni di Seby Vecchio rilasciate in merito al Processo Gotha hanno scosso l'opionione pubblica reggina.

Carmine Quartuccio infatti è uno storico tifoso amaranto, uno dei principali sostenitori della Reggina pronto a infiammare la Curva Sud negli anni '90 e 2000. Le parole messe a verbale dal neo collaboratore di giustizia nel corso dell’udienza di mercoledì scorso al processo “Gohta” hanno scaturito la dura reazione del diretto interessato.

'Pronta la querela'

Vecchio Carminello

'Ho letto su un quotidiano on line che sarei stato io a piazzare la bomba al Comune, addirittura con il contributo dei servizi segreti, siamo ai livelli di Totò Riina. Ma stiamo scherzando? Seby Vecchio ti devi vergognare, sei una persone falsa, il Signore ti deve punire. Eri un uomo dello Stato, hai fatto le tue porcherie e ora metti in mezzo persone che non c'entrano nulla. Ho già parlato con il mio avvocato e domattina presenterò una denuncia. Non ho dormito tutta la notte e non so quante altre notti non dormirò', sospira preoccupato lo storico tifoso amaranto in un video pubblicato su Facebook e già diventato virale.