La reggina Elvira Sirio protagonista tra le opere della Mostra Mediterraneo

"L’affermazione di Elvira Sirio ci riempie d’orgoglio", le parole del sindaco f.f. Carmelo Versace

Elvira Sirio, unica reggina selezionata dallo storico e critico d’arte Giammarco Puntelli a far parte della collettiva “Mediterraneo” in mostra, fino a novembre, al Palazzo della Cultura “Pasquino Crupi”, raccoglie il plauso del sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace.

«E’ un onore, per il nostro territorio - ha affermato Versace - annoverare fra i propri concittadini un’artista di incredibile spessore che, col suo stile, è stata in grado di convincere la critica ed i più grandi cultori dell’arte».

«Di per sé – ha detto l’inquilino di Palazzo Alvaro – la mostra “Mediterraneo” è un evento di caratura internazionale, di incredibile bellezza ed elevata fattura, che peraltro non ha comportato alcuna spesa per il nostro Ente ed ha una straordinaria ricaduta sul piano culturale per il territorio metropolitano».

«Poter riconoscere, fra i quadri e le sculture esposte, anche l’opera di un’artista reggina, rende l’evento ancora più emozionante ed interessante sotto un aspetto strettamente legato alle potenzialità sconfinate che la nostra città metropolitana può e deve continuare ad esprimere in termini artistici e culturali».

«L’affermazione di Elvira Sirio – ha concluso Versace – ci riempie d’orgoglio. La sua tecnica, infatti, non è sfuggita all’occhio attento del professor Puntelli che voglio tornare a ringraziare, insieme al gruppo Mondadori, per l’attenzione prestata al nostro patrimonio storico, artistico e culturale nell’anno del 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace».