Reggina: Felice Saladini non ricoprirà il ruolo di presidente

Nel giorno della presentazione, verrà ufficializzato il nuovo organigramma

L'annuncio di venerdi pomeriggio, quando davanti ai giornalisti ha parlato l'imprenditore Felice Saladini, comunicando di aver rilevato la Reggina, è stato vissuto come una sorta di liberazione. Intanto perchè la società ha nuovamente rischiato di fallire a distanza di poco tempo e poi perchè la trattativa ha vissuto molti momenti in cui si è rischiato di non andare avanti.

Reggina, il nuovo presidente

Dopo l'annuncio si attende la conferenza stampa di presentazione, con una data ancora da stabilire e che probabilmente verrà decisa un attimo dopo aver portato a termine tutti gli adempimenti per l'iscrizione al prossimo campionato. E sarà il giorno in cui oltre all'insediamento ufficiale di Felice Saladini verrà presentato anche il nuovo organigramma societario tra volti già noti e diverse novità. Quelle più importanti riguarderanno i vertici almeno per quello che riguarda i ruoli, quindi presidente e Dg, figura quest'ultima che potrebbe essere sostituita nel ruolo da un vero e proprio amministratore delegato. Tornando al presidente, è assai probabile che non sarà Saladini a ricoprirne la carica, confermando quella che era l'indiscrezione di qualche settimana addietro, quando si parlava insistentemente di un personaggio di spessore, dall'elevata moralità e già dentro il mondo del calcio da tempo.