Reggina: Crisetig riprende il suo posto, in attacco Menez come Rivas?

Reggina: ipotesi di formazione per la sfida di domani contro il Frosinone

Si spera un giorno, dando uno sguardo all'infermeria, che mister Baroni la trovi completamente vuota. Ad oggi non è così perchè anche in occasione dell'ultima partita giocata, si sono aggiunti, purtroppo, altri due elementi di una certa importanza come Rivas e Charpentier, con quest'ultimo destinato a rimanerci per più di un mese.

Reggina, basta sprechi, adesso i punti

Contro il Frosinone si gioca l'ultima gara del girone di andata e dopo i tantissimi punti sprecati, non sono più ammessi passi falsi. Qualunque sia l'avversario, quindi anche al cospetto di una compagine attrezzata e forte come quella guidata da Alessandro Nesta.

Le possibili scelte di Baroni

Mister Baroni ritroverà nel cuore del suo centrocampo un elemento di vitale importanza come Crisetig. Questo consentirà lo spostamento di Folorunsho in quel ruolo dove ha fornito le migliori prestazioni, quindi il centrale dei tre dietro la punta. Ma quale punta? Baroni sta ragionando sull'idea di giocarsi in quella zona di campo JeremyMenez, sperando che dal francese possa ottenere qualcosa in più rispetto a quanto prodotto fino al momento. L'alternativa sarebbe German Denis che, però, al tecnico piace utilizzare a partita in corso. Per il resto non dovrebbero esserci particolari novità con Nicolas in porta, difesa a quattro confermata, Bianchi in mezzo ed al fianco di Folorunsho ci saranno Liotti e Situm. Micovschi e Lakicevic dovrebbero partire dalla panchina.