Reggina, Mariotto: 'Toscano come Conte, Gallo una forza sconvolgente'

La squadra di Zoratti più forte perchè più strutturata di quella attuale

In questi ultimi giorni grande spazio all’interno di “Buongiorno Reggina“, trasmissione di Reggina Tv, ai calciatori che in qualche modo hanno segnato la storia amaranto. Ieri Poli e Martino, oggi è toccato a Massimo Mariotto: “La Reggina mi ha fatto un’ottima impressione e rimane il rammarico di non aver raggiunto il risultato pieno. Squadra costruita bene, con cambi in tutti i ruoli e la possibilità di far sentire tutti importanti, adesso dovrà cercare di migliorare ulteriormente.

Sento che questo gruppo viene paragonato a quello che vinse l’ultimo campionato di serie C nella stagione 94-95 con mister Zoratti. Francamente ritengo che quella squadra fosse superiore, strutturata fisicamente e tecnicamente, non subiva quasi mai gol e ne segnava tanti.

Questa ha avuto un ottimo approccio, bisognerà vedere adesso quando Denis starà bene cosa potrà dare in più, di sicuro ha destato già una ottima impressione. E’ tornato l’entusiasmo di un tempo grazie al presidente Luca Gallo. Una forza la sua straordinaria, capace di trascinare una città intera e tutti devono credere fermamente in quello che si sta facendo. Tutto quello che Gallo ha fatto in questi mesi è qualcosa di sconvolgente.

Insieme alle solite squadre che vengono indicate come favorite, inserirei l’Avellino che, inizialmente sembrava disperato ed ora ha già un punto in più della Reggina. Quando arrivano i risultati poi, tutto può diventare favorevole ed a gennaio vi sarà anche la possibilità di rinforzarsi per gli irpini.

La differenza la faranno anche gli allenatori ed in questa categoria ve ne sono tanti bravi. Tra questi Mimmo Toscano che dopo le esperienze precedenti, molte vincenti, ha realizzato il sogno della sua vita sedendo sulla panchina della Reggina con un impatto incredibile e se vogliamo fare un raffronto, come quello di Conte all’Inter.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram