Reggio, barricata di rifiuti per strada. Bloccata arteria principale della città

Proprio a pochi metri da una delle porte d’accesso alla città ecco una linea di rifiuti che impedisce il passaggio delle auto

Non è la prima volta che accade. E non sarà, probabilmente e purtroppo, nemmeno l’ultima.

A Reggio Calabria i cittadini esasperati non ce la fanno davvero più. Qualche settimana fa avevamo assistito al 'lancio del sacchetto' dai balconi nella zona sud della città.

E nella serata di ieri, nell'area nord (Via Esperia) alcuni ignoti hanno posizionato rifiuti di ogni tipo lungo la strada impedendo il passaggio delle auto. Una protesta messa in atto dai residenti della zona per contestare il mancato ritiro della spazzatura.

Continua dunque il caos rifiuti a Reggio e il continuo 'scarica barile' da parte delle istituzioni, ancora incapaci di risolvere un problema così grave. E' nota ormai la polemica partita dal primo cittadino attraverso l'ultima diretta FB in cui ha accusato alcuni lavoratori di AVR di 'boicottaggio'. E non si è fatta attendere poi la risposta di AntonelloErrante(lavoratore e sindacalista AVR).

Insomma, mentre si pere tempo ad accusarsi l'un l'altro la città rimane inerme, attonita e arrabbiata di fronte al marasma dei rifiuti.

Sottolineiamo inoltre come l'ostacolo dei rifiuti, con la linea ininterrotta dei sacchetti lungo Via Esperia, si trovava proprio a pochi metri dall'uscita dell'autostrada.

Una spiacevolissima sorpresa per residenti, turisti e cittadini che, all'ingresso in città, vengono accolti nel peggiore dei modi.