Reggio, a Palazzo Campanella bandiere a mezz'asta per Attanasio e Iacovacci

Le bandiere di Palazzo Campanella esposte a mezz'asta in segno di lutto per Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci

A Palazzo Campanella bandiere a mezz’asta in segno di lutto per la scomparsa dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci.

Bandiere a mezz'asta per Attanasio e Iacovacci

Arruzzolo

Anche Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria, ha voluto omaggiare Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci. Il presidente Arruzzolo ha infatti disposto l’esposizione delle bandiere a mezz’asta in segno di lutto per la tragica scomparsa dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e del carabiniere Vittorio Iacovacci, a seguito del vile attacco avvenuto a Goma.

"Servitori dello Stato"

Il presidente Giovanni Arruzzolo ha espresso il cordoglio, sia personale che istituzionale verso Attanasio e Iacovacci:

“Forte cordoglio ha suscitato la morte di questi due servitori dello Stato nell’adempimento del dovere. Uomini che hanno dedicato la loro esistenza alle più importanti cause umanitarie. A progetti di alta carica civile e morale, maturati all’insegna dell’altruismo e del servizio ai più deboli e indifesi".

"L’impegno per la salvaguardia della pace tra i popoli resta un baluardo inossidabile a fondamento delle relazioni internazionali. E' anche per questo che quanto accaduto non può restare avvolto nel mistero. Come è stato per tanti casi dolorosi sui quali ancora va fatta luce. L’indignazione e la sofferenza di questo momento devono trovare pronta risposta nelle indagini in corso”.