Regionali, la lista di Fratelli d'Italia per il collegio reggino: si punta al boom di consensi

Regionali in Calabria, la probabile lista di Fratelli d'Italia per il collegio reggino anticipata da CityNow

Poche ore alla consegna delle liste elettorali relative alle prossime elezioni regionali in Calabria. Momenti di fibrillazione, con tutti i partiti delle due coalizioni (e del polo civico guidato da de Magistris) impegnati a completare l'intricato puzzle di candidati.

Per quanto riguarda Fratelli d'Italia e in particolare il collegio reggino, CityNow prova ad anticipare i sette nomi dei candidati inseriti all'interno della lista.

Il partito di Giorgia Meloni, forte dei sondaggi in costante crescita, punta a essere il primo partito alle prossime regionali in Calabria e si punta al boom di consensi nel collegio Sud.

Punto di partenza la riconferma del consigliere regionale uscente Giuseppe Neri, nome forte per il collegio reggino. Con oltre 7300 preferenze ottenute nel 2020, Neri si ripresenta alle urne con l'intenzione di non mollare la leadership nella provincia di Reggio.

Della lista faranno parte Giovanni Calabrese, sindaco di Locri, e Antonino Muratori. Quest'ultimo è il responsabile del dipartimento legalità sicurezza e immigrazione di Fratelli d’Italia. Avvocato, abilitato presso le magistrature superiori, con un’esperienza professionale ultra trentennale in campo civilistico e amministrativo, vanta una consolidata formazione ed esperienza politica, scaturente dalla sua lunga militanza di destra, dapprima tra le fila del F.d.G. e successivamente nel MSI e in AN, prima dell'approdo in Fratelli d'Italia.

Rispetto a quanto previsto in un primo momento, confermata la candidatura di Monica Falcomatà, ex consigliere comunale a Reggio Calabria, all'epoca con An. Non farà parte della lista l'imprenditrice di Villa San Giovanni Maria Idone, mentre (non senza sorpresa) la spunta Giovanna Cusumano nonostante permangano gli imbarazzi e i motivi di opportunità politica legati alla parentela con Federico Milia, consigliere comunale e capogruppo del partito di Berlusconi in riva allo Stretto nonchè 'delfino' lanciato dall'On. Cannizzaro alle amministrative reggine.

La terza casella relative alle donne salvo sorprese sarà occupata da Francesca Frachea, consigliere comunale a Gioia Tauro. Riguardo il settimo e ultimo slot, si registra la bocciatura di Demetrio Marino, consigliere comunale e capogruppo di Fdi all'interno di Palazzo San Giorgio in favore di Antonio Marziale, ex Garante per l'infanzia e l'adolescenza.