Serie B: il Pescara sta tentando l'impresa, ma deve scontrarsi anche con il... covid

La squadra di Grassadonia reduce da tre risultati utili consecutivi. Si punta al play out, ma così sarà complicato

Il Pescara ci sta provando in ogni modo. E' reduce da tre risultati utili consecutivi, compreso il pareggio esterno sul campo del Monza. Ma sul cammino degli abruzzesi c'è il covid che negli ultimi giorni si sta sviluppando all'interno del gruppo squadra in maniera preoccupante. Questo il comunicato della società:

"Ripresa dei lavori in #CasaPescara in vista del prossimo turno #BKT con la partita casalinga contro la Virtus Entella, in programma sabato 17 aprile con inizio ore 14,00 presso lo #StadioAdriatico.

Seduta di allenamento pomeridiano al #DelfinoTrainingCenter con esercizi di attivazione e lavori di forza individuali.

La Delfino Pescara 1936 comunica che nell’ultima serie di controlli effettuati questa mattina si sono evidenziati ulteriori casi di positività al Covid-19. Al momento risultano essere 5 componenti del gruppo squadra e 1 del gruppo staff.

I tesserati sono stati prontamente isolati secondo le direttive federali e ministeriali. La società comunica altresì che tutti gli altri membri dei suddetti gruppi sono risultati al momento negativi al test Covid-19. In ossequio alla normativa e al protocollo, e d’accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi senza avere alcun contatto con l’esterno.

La società comunica di aver risolto consensualmente il contratto con il calciatore Leandro Fernandes, classe 1999. La Società ringrazia il calciatore per quanto fatto con la maglia #BiancAzzurra e gli augura ogni fortuna professionale".