Reggina: la proposta di Fabio De Lillo al Consiglio dei Ministri per gli aiuti alla serie B

"Momento di grande difficoltà economica per il calcio. Si chiede aiuto al Governo"

Nell'intervento a "Passione Amaranto" del dirigente Fabio De Lillo, oltre che sulla sospensione immediata del campionato, ha parlato anche di una proposta che insieme al presidente Mauro Balata ha formulato al Mef per la presentazione di un emendamento alla proposta di legge:

La proposta della serie B al Consiglio dei Ministri

"Ho il grande onore e devo ringraziare la Reggina, di avere ricevuto dalla Lega di B l'incarico alla presidenza della commissione Affari istituzionali. Assieme al presidente Balata nella veste di rappresentante di questo ruolo, sono andato al Mef (Ministero Economia e Finanza) dal sottosegretario Durigon a presentare un emendamento alla proposta di legge per far sì che nell’iscrizione del prossimo anno, e questo sarà presente nel Decreto Ristori di maggio, la Serie B possa avere un piccolo beneficio: per i mancati introiti legati alla questione biglietti quindi assenza di spettatori allo stadio, i mancati incassi da eventuali sponsor, si chiede che attraverso un calcolo, un terzo di questi mancati introiti venga considerato come detassazione, quindi credito di imposta, per il prossimo anno. Abbiamo fatto questa proposta, ripeto, con il presidente Balata, c’è stato detto dal sottosegretario Durigon che questa proposta sarà presentata in Consiglio dei Ministri e speriamo che venga accolta".