Tutti gli allenatori della Reggina in serie A

Tra gli allenatori della Reggina in Serie A, Walter Mazzarri è quello con il maggior numero di presenze

Quali sogno gli allenatori della Reggina in Serie A? In questo meraviglioso percorso vi sono anche i nove anni disputati in serie A con risultati entrati anche negli annali del calcio come la straordinaria rimonta nella stagione 2006-07 e partenza da meno undici. Chi era alla guida di quella indimenticabile squadra? Mister Mazzarri il tecnico che conta più presenze sulla panchina amaranto nella massima serie. Questa la graduatoria di tutti gli allenatori che si sono accomodati in panca in A, soprattutto nello teatro di casa, lo stadio Oreste Granillo:

Walter Mazzarri

Mazzarri, come detto, è l'allenatore con il maggior numero di presenze, 114 in tre stagioni dal 2004 al 2007. Sulla panchina della Reggina ha centrato sempre l'obiettivo della salvezza. Miracolosa e paragonata ad uno scudetto quella del 2007 con la squadra partita da meno undici per la penalizzazione subita dopo Calciopoli. Il match vinto con il Milan consegna alla storia una stagione memorabile.

Franco Colomba

Lui alla Reggina ha avuto tre esperienze in periodi diversi. La prima nella stagione 1997-98. Franco Colomba torna alla guida degli amaranto in occasione del primo campionato di serie A per tre stagioni consecutive, salvezza, retrocessione e promozione dalla B. Amara la sua terza avventura ed anche breve nel 2003. 80 le presenze in totale.

A seguire tutti gli altri allenatori che nell'era Foti sono stati alla guida della Reggina in serie A:

Bortolo Mutti

Alla Reggina nella stagione 2002-03, Bartolo Mutti viene esonerato l'8 di novembre insieme a tutto il suo staff.

Gigi De Canio

Verrà ricordato come il tecnico che ha fatto vedere in serie A probabilmente il calcio migliore. Con una pecca, quella di ottenere grandi risultati al Granillo, molti di meno in trasferta. Porta la firma di Gigi De Canio la vittoria nello spareggio con il doppio confronto contro l'Atalanta che consente alla Reggina di rimanere in serie A.

Sergio Buso (1 presenza)

Giancarlo Camolese

Giancarlo Camolese subentra a Franco Colomba nella stagione 2003-2004 portando la squadra alla salvezza con una delle medie punti più basse di sempre (34 punti).

Massimo Ficcadenti

Dopo una lunga trattativa per svincolarsi dal Verona, voluto fortemente dal presidente Lillo Foti, arriva alla Reggina per la stagione 2007-08. Massimo Ficcadenti viene esonerato dopo dieci giornate di campionato.

Nevio Orlandi

Una vita all'interno del settore giovanile della Reggina, il presidente Foti lo lancia nella mischia come ultima carta da giocarsi in una stagione non del tutto fortunata. Sostituisce Ulivieri e fa il suo esordio a S. Siro contro l'Inter. È sconfitta, ma la squadra gioca bene. 18 punti in dodici partite gli danno la possibilità di ottenere la salvezza in casa battendo l'Empoli per 2-0 e la conferma per la stagione successiva. Il campionato a seguire vede Nevio Orlandi esonerato e sostituito da Pillon per quattro giornate. Rientra  e nonostante un buon finale per la Reggina sarà retrocessione in B.

Bepi Pillon

Breve la sua parentesi in serie A sulla panchina amaranto. Bepi Pillon ostituisce Orlandi con poca fortuna. In quattro gare conquista un pareggio e tre sconfitte. Esonerato. Sarà più fortunata la sua seconda esperienza quando in serie B salva la Reggina da una situazione molto compromessa.