Bagnara piange Nicola, il 26enne scomparso in un incidente a Scilla

Il giovane 26enne lascia la moglie e due bimbi. Oggi i funerali

Tutti, a Bagnara, lo ricordano con affetto.

Nicola Sciglitano è scomparso domenica 19 maggio a seguito di un incidente stradale avvenuto sabato 18 (all'altezza del Castello Ruffo di Scilla). Il giovane 26enne lascia la moglie e due bimbi.

Oggi pomeriggio, alle ore 16:30, padre Giuseppe Saraceno, sacerdote della parrocchia Maria SS. Annunziata di Pellegrina, celebrerà i funerali.

In attesa di comprendere la dinamica dell'incidente, l'autorità giudiziaria ha concesso la salma alla famiglia per le esequie. Il passeggero, proprietario della moto, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe saltato giù dalla moto, rimanendo illeso.

Nicola Sciglitano ha subito un intervento chirurgico presso il Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria ma è deceduto poche ore dopo il tragico incidente.

Di seguito il ricordo di un amico sul profilo FB di Nicola:

NON PUÒ ESSERE VERO TUTTO QUESTO NICOLINO.... CHI CUMBINASTI!!

TI VOGLIO RICORDARE COSI AMICO MIO
CON QUEI CAPELLI LUNGHI CHE CORREVI IN SPIAGGIA.

LA VITA È INGIUSTA NON MERITAVI QUESTO
ERI UN RAGAZZO DI CUORE SEMPRE ALLEGRO E DISPONIBILE CON TUTTI.

DA ADESSO IN POI BAGNARA NON SARÀ PIÙ LA STESSA SENZA DI TE
VEGLIA SUI TUOI FIGLI AMICO MIO RIMARRAI PER SEMPRE DENTRO OGNUNO DI NOI