Manifestazione Cgil a Reggio, Palmenta e Malara: "Facciamo sentire la voce del sud"

"Invitiamo i giovani a far sentire la voce di tutti quelli che al Sud hanno scelto di restare". L'appello di Palmenta e Malara (Comm. Politiche Giovanili)

La manifestazione nazionale di sabato 22 giugno segna un momento fondamentale per la storia politica e sociale di questo Paese.

“Ripartire dal Sud per unire il Paese” crediamo non sia solo uno slogan ma una via da perseguire, la stessa via che si oppone al progetto di autonomia differenziata che penalizza inevitabilmente le regioni economicamente più povere del Mezzogiorno. In sinergia con quanto affermato dal nostro Sindaco durante la presentazione della manifestazione di sabato, crediamo sia opportuno aprire una riflessione per trovare soluzioni durature attraverso strategie nuove e efficaci per contrastare il problema del lavoro.

Siamo felici che la scelta per questa mobilitazione sia ricaduta proprio su Reggio Calabria, una città dove la partecipazione attiva della collettività è forte e costante nonostante il clima di rassegnazione che ci cuciono addosso. A essere precario non è soltanto il lavoro, ma è l’intera società e lo sono le relazioni Il Comune di Reggio Calabria, attraverso l’istituzione della Commissione Politiche Giovanili si è dotato di uno strumento che si colloca come ponte tra le realtà giovanili presenti sul territorio e le Istituzioni. In questi anni abbiamo incontrato tanti giovani capaci e volenterosi ma spesso costretti ad andare via per poter realizzarsi personalmente e lavorativamente.

Ecco perché l’invito che rivolgiamo ai giovani è quello di partecipare, di scendere in piazza, e di far sentire la voce di tutti quelli che al Sud hanno scelto di restare, nel Sud hanno scelto di investire, ma anche di quelli che sono partiti acquistando anche un biglietto per tornare. Di tutti quei giovani che vivono e lottano nel presente per poter ragionare di futuro.

Fonte: Giuggi Palmenta e Marcantonino Malara - Commissione Politiche Giovanili – Comune di Reggio Calabria