Caos Sanità, Strada in Calabria. Morra: 'Necessaria squadra formidabile ed emergenziale'

Continua il caos nella sanità calabrese. Gino Strada è già in Calabria mentre il sottosegretario alla salute dichiara: 'Zuccatelli ha detto cose sgradevoli'

Siamo #SullaStradaGiusta scrive Nicola Morra sulla sua pagina Facebook. Gino Strada è stato proposto proprio dal senatore del M5S come figura necessaria al cambiamento della sanità in Calabria.

"Si può realizzare un formidabile cambiamento. E' dalla Calabria che bisogna partire - dichiara Morra in un video - Perchè il cambiamento avvenga c'è necessità che in Calabria venga mandata una squadra formidabile ed emergenziale che ci faccia sentire sulla 'strada' della vittoria. Oggi abbiamo registrato 376 casi positivi con 5 decessi, il dato è leggermente inferiore ma per le strutture sanitare della Calabria questi numeri sono intollerabili".

CAOS SANITA', ZUCCATELLI VIA?

"Rimuoverete il neo Commissario alla Sanità Zuccatelli?", chiede Lilli Gruber durante la trasmissione di ieri sera 'Otto e Mezzo' al sottosegretario alla salute Zampa.

“La decisione è in corso e viene assunta dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministero dell'Economia e con il Ministero della Salute. La discussione su Zuccatelliè in corso, perché ha detto cose completamente fuori luogo e sgradevolianche per come sono state formulate. Penso che lui faccia molto bene a mettere a disposizione le proprie dimissioni, che sarebbero evitabili solo se riuscisse a ricucire la fiducia con i cittadini calabresi, dal momento che la sua autorevolezza è ormai lesionata in maniera sufficientemente grave da dover lasciare”.

SARDINE CON STRADA

Intanto anche il movimento delle Sardine spinge ancora su Gino Strada.

"#GinoStrada è già in #calabria e sta già collaborando per il bene e la salute dei #calabresi. Sono stati giorni intensi, ma noi ci crediamo, non molliamo, perché quando si parla di persone, di salute, di comunità, non possiamo fare passi indietro".