Regione Calabria premia le eccellenze sportive Cristian Bilardi "Mowgly" e Angelo Costarella

Due eccellenze reggine che si sono ben distinti nei rispettivi ambiti

“La Regione Calabria vuole ringraziare Angelo Costarella e Cristian Bilardi che illuminano con il loro talento la nostra regione. Sono il nostro orgoglio e a loro e a tutti gli sportivi che con costanza, impegno e dedizione mostrano al mondo il volto più bello della Calabria la Regione guarda per i prossimi interventi. Vogliamo dare a tutti gli sportivi le medesime possibilità per poter esprimere al meglio il proprio talento”.

“In questi anni – ha evidenziato ancora il consigliere delegato allo sport, politiche giovanili, associazionismo e volontariato Giovanni Nucera – abbiamo avviato un percorso innovativo per lo sport nella nostra regione attraverso il Piano triennale, l’istituzione della Commissione regionale per lo sport e con il sostegno e la promozione di oltre 400 manifestazioni sportive su tutto il territorio calabrese.

Insieme dobbiamo costruire gli strumenti giusti partendo dall’impiantistica, per la quale è in avvio il secondo bando regionale, affinché i nostri ragazzi possano contare sulle stesse possibilità degli atleti delle altre Regioni, per questo avvieremo un percorso anche per quel che riguarda le eccellenze sportive in Calabria.”

Ha concluso la conferenza stampa Antonio Eraclini, componente della Commissione regionale sport e responsabile dell’ASC reggina presentando la quinta edizione dell’evento sportivo SWELL ASC che si terrà dal 31 maggio al 2 giugno 2019. Dopo il grande successo degli anni precedenti, l’evento all’insegna dello sport, benessere e dello spettacolo si terrà quest’anno a Porto Kaleo Resort – Steccato di Cutro (KR).

Quest’anno saranno allestiti dei campi da calcio per la Swell Cup, trofeo di calcio giovanile con il testimonial d’eccezione Francesco Cozza. Tra i tanti partecipanti anche la società FC Crotone, la Reggina e il Catanzaro e gli imperdibili spettacoli targati Gennaro Calabrese e Rocco Barbaro.

Seguici su telegramSeguici su telegram