Ponte sullo Stretto: l'Assessore Catalfamo incontrerà il massimo esperto italiano

Si iniziano a muovere i primi passi

Si ritorna a parlare della costruzione del "Ponte sullo Stretto" a distanza di qualche anno.

Il progetto prevede il collegamento tra Cannitello in Calabria e Ganzirri in Sicilia mediante un ponte sospeso a campata unica (3.300m) con sei corsie di traffico stradale e due binari di traffico ferroviario di 3.666 m di lunghezza complessiva, sostenuta da due piloni alti 398m posti sulle sponde della Calabria e della Sicilia.

A tal proposito, a seguito del via libera da parte del Consiglio Regionale, che ha di fatto "benedetto" la costruzione dell'opera, ecco che dalla Cittadella si iniziano a muovere i primi passi.

L'Assessore ai lavori pubblici Domenica Catalfamo incontrerà in quel di Catanzaro, per la giornata di lunedì 20 luglio, il dott. Enzo Siviero: ingegnere, architetto e Rettore dell'Università eCampus che ha dedicato gran parte della sua carriera nella progettazione di ponti e nell'insegnamento delle strutture nella facoltà di architettura dell'Università di Venezia. Soprannominato "l'uomo dei ponti", è anche cittadino onorario di Africo.