Reggina-Vibonese, in campo tre ex. In amaranto poca fortuna

Prevista una grande cornice di pubblico per il derby con la compagine rossoblu

Reggina-Vibonese è il derby che si giocherà domenica pomeriggio all’Oreste Granillo. Il percorso effettuato fino al momento dalle due squadre, può far pensare ad una gara tutta in discesa per gli amaranto, visti i risultati ottenuti in casa dalla compagine di Toscano, otto gol in due gare davanti al pubblico amico. In realtà, come spesso accade in serie C, ogni sfida nasconde insidie ed il pericolo maggiore è sempre quello di sottovalutare l’avversario.

Problema che per Mimmo Toscano non si pone, essendo allenatore sempre sul pezzo e molto attento a queste dinamiche. Per la sfida al Granillo, in casa della Vibonese tre ex che con la maglia della Reggina non hanno avuto molta fortuna.

Il primo è Alex Redolfi. Acquistato nell’estate del 2018 come uno dei possibili punti di forza della squadra, non ha trovato molto spazio con mister Cevoli prima e neppure nell’intermezzo che ha visto Drago in panchina. Nonostante questo, nel momento in cui è stato chiamato in causa, ha sempre risposto con buone prestazioni.

Poi Davide Petermann, centrocampista dai piedi buoni, più breve per lui l’esperienza in amaranto con il prestito lo scorso gennaio alla Pistoiese. Fuori dai programmi tecnici nella passata stagione, figuriamoci in quella attuale. Rimane comunque un calciatore che in serie C può stare comodamente.

E per chiudere il giovane Michele Emmausso. Attaccante tecnicamente valido, ma come Petermann, ceduto in prestito lo scorso gennaio al Cuneo dove ha terminato la stagione.

 

Seguici su telegramSeguici su telegram