Reggio, cittadini e istituzioni dicono "no" alla 'ndrangheta

L'iniziativa "Sicurezza e legalità" da il via ad un percorso fatto di impegno e coesione tra istituzioni e cittadini che possa offrire un futuro ai giovani calabresi

Presso la sala Calipari del Consiglio della Regione (RC) si terrà la prima conferenza su “Sicurezza e legalità” organizzata dall’associazione MU. A seguito dei recenti, allarmanti, avvenimenti che vedono coinvolta la città, l’evento di domani risulta quantomai tempestivo.

QUANDO

L’appuntamento è previsto per sabato 16 marzo alle ore 09:00.

Gli organizzatori hanno invitato tutti i cittadini calabresi a presenziare per affrontare, assieme ai protagonisti della lotta alla ‘ndrangheta, le varie sfaccettature del fenomeno che sta mettendo in ginocchio una intera regione. Il moderatore Fabio Foti (ass.MU) condurrà il dibattito coinvolgendo i relatori e il pubblico.

PARTECIPANO

Hanno confermato la loro presenza:

  • il Presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra;
  • il Garante per l’Infanzia Antonio Marziale;
  • il Presidente della Camera di Commercio Ninni Tramontana;
  • il Presidente della Commissione regionale Contro la ‘ndrangheta Arturo Bova;
  • Presidente Confesercenti Claudio Aloisio;
  • Presidente Confartigianato Salvatore Ascioti;
  • Francesco Sapia Commmissione Sanità;
  • la Presidente dell’ ass.ne Risveglio Ideale Angela Napoli;
  • la Presidente Psicologi Liberi Professionisti Dominella Quagliata;
  • il referente territoriale ass.ne Libera Giuseppe Marino;
  • l’imprenditore Tiberio Bentivoglio.

Comincia così un percorso fatto di impegno e coesione tra istituzioni e cittadini, un percorso che deve condurre alla rinascita di una terra che non deve essere lasciata sola in balìa del proprio destino e che possa offrire un futuro ai giovani calabresi.

Seguici su telegramSeguici su telegram