San Giorgio d'oro a Francesco, Fabiana e Marco: 'Esempio virtuoso di cittadinanza attiva'

"Hanno conquistato il cuore dei reggini e ricompattato la città". I tre ragazzi sono stati insigniti del prestigioso riconoscimento

Francesco Gentile, Fabiana Gentile e Marco Costantino, questa mattina, sono stati insigniti del San Giorgio d'oro. Il prestigioso riconoscimento che, ogni anno, viene conferito dalla città di Reggio Calabria alle personalità più meritevoli che hanno dato lustro a questa terra, è arrivato anche per i ragazzi che, nel periodo più buio della pandemia, sono riusciti a radunare la città sotto la bandiera della solidarietà.

Nelle scorse settimane, la redazione di CityNow aveva proposto i nomi dei giovani reggini per il conferimento del premio per ricordare il loro impegno. L'iniziativa, sostenuta dalla politica e da diverse associazioni del territorio, è stata infine accolta dall'amministrazione che, pochi minuti fa, ha conferito il San Giorgio d'oro nel salone dei lampadari "Italo Falcomatà".

San Giorgio d'oro a Francesco, Fabiana e Marco

La motivazione

I ragazzi sono stati insigniti del riconoscimento per la seguente motivazione:

"Giovani reggini, promotori del crowfunding nel marzo 2020 in favore del GOM di Reggio Calabria. Coniugando cuore e innovazione, sono riusciti, in un solo mese, a raccogliere il consenso di migliaia di persone raggiungendo un importo di donazione di oltre 174 mila.

Un gesto eccezionale di solidarietà, esempio virtuoso di cittadinanza attiva, che ha conquistato il cuore dei reggini e ricompattato la città in un momento di grave crisi sanitaria ed emergenza della nostra struttura ospedaliera.

Grazie a loro l'ospedale cittadino ha potuto contare su importanti risorse e ricevere un aiuto concreto per il contrasto alla pandemia da Covid-19".

Hanno conferito il premio i consiglieri Mario Cardia e Gianluca Califano.

"Grazie a tutta la città"

"Siamo veramente onorati - ha detto Marco ad un gremito salone Falcomatà - di ricevere questo premio. Siamo lieti che la città si sia riunita senza il bisogno di sollecitazioni, solo partendo da un gruppo di amici. Abbiamo raggiunto una cifra straordinaria. Reggio ha risposto in modo forte. Siamo riusciti a fornire risorse all'ospedale di sopperire ad un momento di difficoltà".

Francesco ha poi voluto ringraziare "chi ci ha permesso di raggiungere questo risultato.

"Grazie a CityNow che ha sostenuto la nostra iniziativa di crowfunding divulgandola a mezzo stampa e, due anni dopo, ci ha proposto spontaneamente per ricevere questo riconoscimento".