Scilla, rissa tra ragazzi. Giovane ricoverato al Riuniti con frattura facciale

Aggressione nata a seguito di dissidi per termine di una relazione sentimentale. Indagini in corso per identificare compiutamente gli autori dell'aggressione

Oggi pomeriggio, sulla spiaggia di Scilla, a seguito di dissidi per termine di relazione sentimentale, tale C.B., 18enne, ha insultato la sua ex ragazza, subito soccorsa da due suoi amici, M.C. e F.C., coetanei, e quest’ultimo spintonava il C.B. il quale finiva in terra.

Dopo pochi minuti, il solo M.C. si sarebbe ripresentato unitamente a circa venti coetanei e avrebbe percosso C.B., che è stato accompagnato al Riuniti per accertamenti, dove è ricoverato, con prognosi 30 gg. s.c. per “frattura massiccio facciale occhio sinistro”.

Indagini in corso da parte dei CC di Scilla per identificare compiutamente gli autori dell’aggressione.

Seguici su telegramSeguici su telegram