Segretario PD reggino: Muraca stoppato, intesa su Morabito?

Falcomata propone Muraca ma riceve no. Fumata bianca per il figlio dell'ex presidente della provincia?

Il nome tanto atteso è forse arrivato. A Reggio Calabria, i vertici del Partito Democratico non hanno ancora lasciato le poltrone soddisfatti di un accordo per la candidatura del segretario provinciale che, però, dovrebbe arrivare entro la mezzanotte. Questo, almeno, è il volere espresso da Giuseppe Provenzano, ex Ministro per il Sud, che ha partecipato alla riunione.

Un nome per il Segretario Pd reggino

Continua la battaglia tra l'area di Giuseppe Falcomatà e Nicola Irto, anche se il primo sembra aver ricevuto solo secchi no da parte dei colleghi.

La riunione odierna, ha visto il sindaco sospeso provare ad inserire Perri, per poi passare, invece, a Giovanni Muraca. Quest'ultimo è stato categoricamente escluso dal partito vista la recente condanna e la conseguente sospensione che ha interessato l'ex esponente della Giunta Falcomatà.

Mentre il sindaco sospeso esce sconfitto, l'area di Nicola Irto diventa sempre più preponderante.

Secondo quanto raccolto da CityNow, nel tardo pomeriggio, comunque, sembrerebbe essere arrivato finalmente un nome in grado di mettere tutti d'accordo, sarebbe quello di Antonio Morabito, figlio di Giuseppe Morabito storico esponente del Partito Democratico ed ex presidente della Provincia.