'I Tesori del Mediterraneo': programma ricchissimo. Stasera il trio comico "I ditelo voi'

“Salotti televisivi” all’Arena e gli “Incontri letterari” presso Opera di Tresoldi

Entra nel vivo il programma de I tesori del Mediterraneo sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria sino al 31 luglio. Prenderà vita questa sera la Cittadella della kermesse che apre i battenti con una serie di stand interessantissimi che accompagneranno le passeggiate serali.

Ma non solo questo. Dopo il successo di “Me_Too” (la cui premiazione della squadra vincitrice si svolgerà domenica) che ha riscosso grandissimo apprezzamento, registrando migliaia di presenze per ammirare le decorazioni live dei ragazzi dell’Accademia di Belle Arti, questa sera, alle 20, ci sposteremo di fronte al MArRc per il secondo dei grandi eventi in onore del 50enario dei Bronzi di Riace, fortemente voluti dagli organizzatori Natalia Spanò e Paolo Catalano, e realizzati in collaborazione con il direttore del MArRC, Carmelo Malacrino e dell’Accademia, Piero Sacchetti.

Una performance pittorica ci attende a Piazza De Nava dove 40 metri di tela verranno dipinti dagli studenti e dai professori dell’Accademia di Belle Arti con immagini celebrative del 50enario. La tela verrà tagliata in parti di circa un metro che verranno esposte nelle vetrine di alcuni negozi della città. Importante il significato simbolico dell’evento che vede un coinvolgimento generalizzato per la celebrazione dei nostri tesori.

E poi si parte con i “Salotti televisivi”, all’Arena e gli “Incontri letterari”, presso Opera di Tresoldi, da oggi e sino a domenica.

Il programma dei Salotti (dalle ore 20 alle 22) condotti da Carlo Arnese, per questa sera prevede la premiazione delle case editrici calabresi vincitrici del premio Apollo 2022.

Sul palco dell'Arena dello Stretto "Ciccio Franco" a conclusione dei Salotti, lo spettacolo de "I ditelo voi", trio comico napoletano formatosi nel 1995, composto da Francesco De Fraia, Domenico Manfredi e Raffaele Ferrante. Volti noti della Tv e presenti in trasmissioni nazionali come Colorado Cafè, Tribbù, Made in Sud, oltre a diverse partecipazioni in film molto conosciuti della comicità italiana.

Tra le colonne di Opera, dalle ore 21 alle 23, invece, Antonella Giordano, incontrerà i primi tre autori. Questa sera, conversazione con Marcello Romanelli, “E vissero tutti felici e distanti” edito da Rossini, poi Carmen di Terlizzi con “Bagliori di eternità” da Laruffa e Palma Comandè, “La padrina” da Rubbettino.