Bari-Potenza: rigore non concesso ai lucani, il presidente Caiata si dimette dalla Lega

Il massimo dirigente si ribella ai numerosi torti arbitrali, a suo avviso, subiti dalla squadra

Il big match della giornata tra Bari e Potenza si è concluso con la vittoria dei galletti, ma quanta sofferenza. E nei minuti finali un episodio che ha fatto imbufalire la compagine lucana, quello riguardante un calcio di rigore apparso ai più abbastanza netto non decretato. A margine della conferenza stampa post incontro il presidente Caiata, che già aveva lamentato torti importanti subiti dalla sua squadra, ha annunciato le dimissioni da consigliere di Lega.

Il comunicato ufficiale è atteso nella giornata di oggi.

Seguici su telegramSeguici su telegram