Regionali, Nucera corre con Santelli: "Prima tappa per svuotare la Cittadella dal malaffare"

Presentata pochi minuti fa a Cosenza la nuova alleanza del centro-destra che sosterrà Jole Santelli

"Abbiamo fatto la scelta giusta. L'appello di Jole Santelli di entrare nello stesso schieramento riconoscendo le idee del movimento della Calabria che Vogliamo era un atto dovuto. Mi fa piacere che gli amici, i sostenitori ed i fondatori del movimento abbiano deciso quasi all'unanimità di far parte dello stesso movimento. E' la prima tappa, la prima pietra del nostro programma. Andremo avanti per svuotare la Cittadella dal malaffare".

Sono le parole del leader di 'Calabria che vogliamo' durante la presentazione di questa mattina a Feroleto antico che ha visto uniti allo stesso tavolo Giuseppe Nucera e Jole Santelli. I due correranno insieme alle prossime elezioni regionali con la presentazione ufficiale della candidatura dell’ex vicesindaco di Cosenza.

"Faccio politica da tantissimi anni, da quando ero bambina e per me la politica equivale al 'noi' - spiega l'ex vice sindaco di Cosenza Jole Santelli - La politica è una passione, una malattia che si contrae ed una volta che il virus è entrato non se ne va più".

Presente alla riunione, anche il coordinatore regionale della Lega Cristian Invernizzi.

"Non si capisce il motivo per cui la Lega non avrebbe dovuto presentare una propria lista. Garantiamo tutto il nostro sostegno. Batteremo la Calabria centimetro dopo centimetro. I calabresi conoscono già quella che è stata la Calabria 2019, se sono soddisfatti, possono continuare a votare i governanti, se vogliono il cambiamento allora possono contare su noi".

Al tavolo, tra gli alleati, anche il segretario regionale dell'UDC, Francesco Talarico.

Presente alla conferenza stampa anche i senatori calabresi Francesco Cannizzaro e Marco Siclari.

Seguici su telegramSeguici su telegram