Commissario in Calabria, si 'riparte dal via'. Spunta (di nuovo) l'ipotesi Mostarda

Il Governo torna sui suoi passi e tira fuori dal cappello, ancora una volta, il nome del manager dell'Asl Roma 6 come commissario per la sanità in Calabria

Dopo l'ennesima fumata nera, spunta di nuovo il nome di Narciso Mostarda. Il direttore dell'Asl Roma 6 è stato più volte tirato in ballo in questa lunga diatriba riguardante la scelta del commissario per la sanità in Calabria.

Archiviato Miozzo. Torna Mostarda

Dopo aver scartato anche il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, il Governo è tornato su un nome depennato dall'elenco dei possibili commissari, nei giorni scorsi. Si tratta di Narciso Mostarda che, mercoledì scorso, aveva sfiorato la nomina nel Cdm, poi saltata a causa del M5S, che guardava con poca serenità al passato da assessore Pd di Mostarda al Comune di Frosinone.

Secondo quanto riportato dall'Adnkronos, il manager nelle prossime ore dovrà confrontarsi con i parlamentari calabresi del Movimento 5 Stelle per convincerli circa la sua disponibilità e l'impegno per risanare i conti della sanità calabrese.

Fonte: Adnkronos