• di Didi Labate –  Il palcoscenico della musica mondiale è pieno di band nate dal nulla, composte da ragazzi che strimpellavano nei garage di casa sognando di diventare gli idoli delle folle e di calcare i più grandi palchi internazionali.

    I Plug Out Head sono tra queste. Un gruppo di 4 amici reggini con la passione per la musica che, dal nulla, hanno dato il via ad una realtà che nel tempo va affermandosi con prepotenza.

    Tutto nasce nei primi mesi del 2013 quando Bruno Vadalà (Voce), Davide Bolignano (Chitarra e cori), Gianluca Costa (Basso e Cori) e Isabella Vitali (Batteria) creano una cover band dei mostri sacri del punkrock; cover che, dopo qualche mese, verranno abbandonate per dare spazio a progetti propri e così nell’aprile dello stesso anno esce il loro primo singolo: Can Not Get Enough.

    Dopo aver registrato il videoclip del brano da diffondere in rete (dove hanno ricevuto non poche visualizzazioni) e aver fatto la gavetta nella piccola ma presente realtà musicale reggina, questo brutto anatroccolo si trasforma in cigno e arriva alla semifinale del Postepay Rock in Roma Factory 2014, citando il bassista Davide Bolignano  “Fu un esperienza pazzesca, fu surreale vedere la pagina facebook del Rock In Roma pubblicare : “H 20.30 Backstage:Plug Out Head, H 21.45 Mainstage: Placebo.

    E’ proprio a Davide che mi sono rivolto per raccogliere informazioni sul gruppo, penso sappiate come va avanti la storia: quando si aggiunge una persona su Facebook subito dopo, per noia e curiosità, si guarda l’immagine del profilo del nuovo contatto amico. La foto di  Davide mi ha colpito molto: lui sul palco mentre suona con Billie Joe Armstrong, il cantante dei Green Day!

    Tramite messaggio mi spiega che ha avuto la fortuna e il privilegio di essere scelto tra il pubblico dal cantante in persona per suonare con la band sul palco di un loro concerto tenutosi a Roma nel 2013.

    Non racconto questo aneddoto per puro caso, infatti, la grande passione del gruppo per i Green Day  e il loro talento ha fatto si che siano stati scelti per la seconda volta a partecipare al GREEN DAY FEST 2015, un raduno nazionale di tutti i fan della band americana!

    Ci saranno i concerti di 5 tribute band dei Green Day (tra cui i nostri concittadini), 3 band inedite punk rock, degli ospiti speciali, uno spazio acustico in apertura, attività per i fans presenti, lotteria, quiz a premi e tante, tantissime emozioni. Il tutto si svolgerà Sabato 5 settembre a partire dalle ore 15 presso il locale Felt Club (Via Degli Ausoni 84, Roma).

    POH hanno grandi progetti. Questa estate registreranno il loro primo album per un etichetta indipendente!  A dire di Davide: “Non vogliamo anticipare troppo, vi  diciamo solo che l’album sarà composto da 10 brani completamente inediti e che siamo carichi e pronti, e non vediamo l’ora di entrare in studio!”

    Che dire, tutto lo staff di CityNow augura il meglio a questo gruppo di artisti che stanno regalando soddisfazioni alla nostra Città!

    Pagina Ufficiale Plug Out Head di Facebook: https://www.facebook.com/PlugOutHead?ref=ts&fref=ts

     

    Smile! you are on CityNow!