Calabria: concorso pubblico per 12 posti a tempo indeterminato

Arriva dalla Calabria un’interessante concorso p

Arriva dalla Calabria un’interessante concorso per assunzioni a tempo indeterminato nell’ente pubblico ARCEA:  sono 12 i posti di lavoro previsti dal bando.

L’ENTE
ARCEA (Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura) è l’Organismo Pagatore per la Regione Calabria
, riconosciuto con provvedimento del MIPAAF del 14 ottobre 2009. L’agenzia è responsabile del processo di erogazione di aiuti, contributi e premi previsti da disposizioni comunitarie, nazionali e regionali a favore del mondo rurale.

LE RICERCHE IN CORSO
ARCEA ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato 
di profili vari nelle categorie professionali D1 e C1 per 12 posti presso la sede in Catanzaro. Il concorso è suddiviso in categorie D1 e C1 per 12 posti: 8 di categoria D1 (3 istruttori direttivi amministrativi, 5 istruttori direttivi contabili); 4 di categoria C1 (2 ruoli amministrativi, 2 ruoli tecnici.

I REQUISITI
Per partecipare al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti di carattere generale
: aver compiuto il diciottesimo anno di età; cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione europea; godimento dei diritti civili e politici; idoneità fisica all’impiego; non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici; non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati senza preavviso per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile o, comunque, con mezzi fraudolenti; conoscenza adeguata della lingua italiana (per i cittadini appartenenti agli Stati membri dell’Unione Europea).

Questi invece i requisiti specifici per i vari profili a concorso:
– Area Amministrativa (categoria D1): laurea in giurisprudenza, scienze politiche, o diploma di laurea equipollente, ovvero titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto equipollente alle predette lauree in base alla legislazione vigente in Italia;
– Area Contabile (categoria D1): laurea in economia e commercio o diploma di laurea equipollente, ovvero titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto equipollente alle predette lauree in base alla legislazione vigente in Italia;
– Area Amministrativa (categoria C1): diploma di istruzione secondaria superiore;
– Area Tecnica (categoria C1): diploma di istruzione secondaria superiore di perito Agrario, Geometra, perito informatico/perito industriale informatico.

LE CANDIDATURE
Le domande di partecipazione
 devono essere inviate entro  ore 18.00 del giorno 3 ottobre 2018 mediante l’apposita procedura telematica disponibile qui.

fonte: sudlavoro.it

Seguici su telegramSeguici su telegram